Intervista a Marco Bogarelli

Fondatore e Presidente Mediapartners

Quale é il valore e/o potenziale commerciale della Coppa del Mondo oggi?
Se per Coppa del Mondo intendiamo la Coppa del Mondo di sci alpino, con circa 70 gare tra maschili e femminili, il potenziale valore dei diritti media è di 32/35 milioni di Euro, mentre il valore dei diritti marketing e pubblicitari delle medesime gare è di 33/38 milioni di Euro. C'è però da sottolineare cha a causa del format delle gare e dei frequenti spostamenti di orari e cancellazioni delle stesse, il valore dei diritti media raggiunge oggi il 70% del suo potenziale, mentre per quanto riguarda l'advertising, a causa stessi motivi a cui si aggiunge anche l'assenza del mercato degli investitori pubblicitari dei grandi gruppi americani e giapponesi, fa sì che non si riesca a vendere più del 60% degli spazi disponibili durante il corso delle gare.

Quali sono i cambiamenti più evidenti avvenuti negli ultimi anni?
Gli avvenimenti più salienti sono i seguenti:

  • Inserimento degli info break di due minuti per consentire l'inserimento pubblicitario delle televisioni
  • L'inversione dei trenta atleti nella II manche delle gare tecniche
  • Il cambiamento del criterio di scelta del numero di pettorale nelle discipline veloci

Le prospettive future sono alettanti?
Purtroppo no. In un mercato in crisi come quello televisivo e pubblicitario le prospettive non possono essere alettanti. Possono essere più rosee se si investe, se si fanno programmi e pianificazioni di lungo periodo e se si mostra maggior sensibilità in funzione delle esigenze dei mezzi di comunicazione.

Cosa si potrebbe fare per migliorare il potenziale marketing dello sci alpino?

  • Si potrebbe ridurre il numero degli atleti per gara e per nazione in base a un ranking di merito come negli altri sport
  • Si potrebbe considerare gli info break come spazi pubblicitari imprescindibili e inamovibili a disposizione degli investitori pubblicitari in televisione
  • Si potrebbero ridurre al minimo le cancellazioni e gli spostamenti per motivi di sicurezza. Nel Malaugurato caso in cui si debba avere una cancellazione, allora sarebbe opportuno avere pronto un programma di back up per i broadcasters
  • Si potrebbe considerare eventualmente una Coppa del Mondo che consenta agli specialisti di sciare di Più e soprattutto in un periodo in cui il pubblico possa assistere più agevolmente alle gare (week-end e vacanze invernali).