Il Saslong Classic Club consegna i premi per la promozione allo sport.

Sei i giovani sportivi premiati.

Il Saslong Classic Club, organizzatore delle gare di Coppa del Mondo in Val Gardena, ha consegnato oggi i premi della Fondazione alla memoria di Hermann Nogler. Tra i prescelti dalla Fondazione, che ha stanziato 10.000 €, vi sono 6 giovani sportivi e lo Sci Club Gardena.

I premiati sono la conosciuta pattinatrice artistica Carolina Kostner, il biatleta Claudio Mussner, lo snowboarder Emanuel Perathoner, i due sciatori Yvonne Runggaldier e Arno Mussner come anche la nuova detentrice del record di salto (92,5 m, Predazzo, domenica scorsa) Lisa Demetz. Per la sua attività giovanile è stato premiato anche lo Sci Club Gardena.

“Siamo davvero contenti di poter dare un piccolo contributo per la terza volta ai giovani sportivi” dice la presidente del Saslong Classic Club, Stefania Demetz. “Siamo convinti che lo sport dei massimi livelli possa esistere solo grazie alla promozione dello sport giovanile” aggiunge la Demetz.

Il Consiglio Direttivo del Saslong Classic Club ha dato vita quattro anni fa alla Fondazione per la promozione dello sport giovanile. La Fondazione porta il nome di Hermann Nogler, il famoso allenatore di Stenmark, scomparso nel 2000 che nella sua carriera ha sempre aiutato in modo massiccio i giovani. La Fondazione dà un contributo ai giovani talenti ed alle associazioni di sport invernali gardenesi.

La prima consegna dei premi ha avuto luogo nel 2000. Fiduciari della Fondazione sono atleti ed atlete famosi, come l’ex sciatrice e figlia di Hermann Nogler, Lotte Nogler; la due volte campionessa mondiale e vincitrice di medaglie olimpiche, Isolde Kostner; il vice campione di Coppa del Mondo in discesa libera nel 1991 e vincitore della Coppa del Mondo di Super G nel 1995, Peter Runggaldier;
Werner Perathoner (5. in Super G ai Giochi Olimpici Lillehammer nel 1994, 2 vittorie di Coppa del Mondo, 11 podi) ed il presidente dello Sci Club Gardena Robert Demetz.