Cuche: “Un salto al posto dei due dossi”

Didier Cuche

Didier Cuche

Secondo lo svizzero Didier Cuche, reduce dalla prima prova cronometrata della discesa libera, il salto posto a ridosso della zona d’arrivo ha facilitato il compito agli atleti.
Didier Cuche è uno dei concorrenti dai quali ci si aspetta di più, anche perché lo scorso anno si classificò secondo nella discesa libera. “Con il salto posto a ridosso della zona d’arrivo bisogna fare meno attenzione rispetto agli anni passati. Eravamo abituati a due dossi, per affrontare i quali era necessaria una certa concentrazione. Ora uno dei due dossi è stato eliminato e l’altro lo si supera in salto..”