Heel: “Un sogno che si realizza”

Werner Heel

Werner Heel

Heel, al comando dopo 35 concorrenti, è strafelice. "Quello di oggi è un sogno che si avvera".
“Naturalmente spero che nessuno mi scavalchi in classifica. Probabilmente le condizioni della pista sono leggermente cambiate nel corso della gara. Devo ringraziare in ogni caso il mio skiman che è riuscito a prepararmi dei veri e propri missili”. E ancora: “ All’inizio della stagione mi ero prefissato di rimanere fra i primi quindici e di mantenere il primo gruppo. Finora il responso delle gare va in questa direzione. Oggi sono particolarmente contento per aver azzeccato i materiali, anche perché ieri avevamo perso tanto, troppo tempo. Non eravamo scorrevoli. Oggi, invece, è successo l’esatto contrario”.