Confermate le „Classiche“ di Coppa del Mondo in Alto Adige

La Val Gardena e l’Alta Badia ospiteranno tre gare

Didier Cuche sulla Saslong

Didier Cuche sulla Saslong

Antalya (Turchia) – Le due „Classiche“ altoatesine di Coppa del Mondo, Val Gardena ed Alta Badia, si svolgeranno quest‘anno dal 17 al 19 dicembre.

Le date sono state ufficializzate oggi nella riunione del Comitato FIS di Coppa del Mondo in Turchia in occasione del congresso della Federazione Sci Internazionale.

In Val Gardena, le gare si disputeranno il 17 ed il 18 dicembre 2010 sulla pista Saslong, con in programma rispettivamente un Super-G e la classica discesa libera. Il 19 dicembre toccherà invece alla Gran Risa in Alta Badia ospitare il tradizionale slalom gigante. Lo slalom speciale quest’anno non sarà invece parte del programma di Coppa del Mondo. „Siamo fiduciosi sul fatto che nei prossimi anni lo slalom speciale ritornerà in calendario“, spiega Marcello Varallo, presidente del comitato organizzatore Ski World Cup Alta Badia. I preparativi per lo slalom gigante sono invece già cominciati. „Dobbiamo rinnovare l’area traguardo, per adeguarla agli standard richiesti dalla FIS“, prosegue Varallo. „Per questo sarà costruito un nuovo ponte sopra la Gadera“.
 
Dato che quest’anno la Val d’Isère (FRA) presenterà soltanto discipline tecniche, in Val Gardena si disputeranno le prime gare europee di velocità – dopo quelle in Nordamerica (a Lake Louise e Beaver Creek). „Per questo motivo gli eventi in programma sulla Saslong assumeranno un significato particolare“, spiega Edmund Dellago, presidente del comitato organizzatore Coppa del Mondo Val Gardena. „Le attese di tutti i partecipanti saranno molto elevate, visto che per gli atleti si tratterà del primo banco di prova in Europa.“
 
Entrambi i presidenti sono concordi sul fatto che i due comitati organizzatori di Val Gardena ed Alta Badia dovranno predisporre una collaborazione ancora più stretta per crescere ulteriormente insieme ed evitare così la concorrenza sempre più elevata di altre località internazionali. A detta di Dellago e Varallo, la riunione della FIS sui calendari tenutasi in Turchia e molto importante per entrambi i comitati organizzatori altoatesini, si è svolta con molta armonia. La conferenza è stata moderata dal presidente del comitato Coppa del Mondo Erich Demetz.
 
Ad Antalya si sta svolgendo attualmente il 47° congresso della Federazione Internazionale Sci. Al congresso partecipano circa 1000 delegati provenienti da 100 Nazioni. Tra i punti salienti, anche la scelta della località che nel 2015 ospiterà i Mondiali di Sci. Le candidate sono Cortina, St. Moritz e Vail. La vincitrice sarà proclamata domani.