292 milioni di spettatori hanno seguito le gare

La Coppa del Mondo in Val Gardena e Alta Badia ha raggiunto nello scorso inverno il proprio record assoluto di trasmissione televisiva in tutto il mondo.

Questo è quanto emerso dall’“Audience Report” dell’agenzia Infront Sports & Media. Prendendo come soggetto la Coppa del Mondo in Val Gardena e Alta Badia, Infront ha analizzato la durata della trasmissione televisiva, il numero dei telespettatori, nonché l’influenza del programma sul mercato. Complessivamente, il Super-G,  la discesa libera, lo slalom gigante e lo slalom speciale hanno avuto una durata di trasmissione pari a 159 ore e sono stati seguiti da un numero totale di 292 milioni di spettatori. Il solo canale Eurosport ha trasmesso in 59 Paesi e 20 lingue differenti. In questa analisi, il dato più interessante è quello relativo alla penetrazione (percentuale) nel mercato delle gare disputate in Alto Adige Südtirol.

Penetrazione sul mercato
Interessante in questa analisi è soprattutto la penetrazione (percentuale) sul mercato. A tal proposito si può notare come in Germania il 25% dei telespettatori abbiano seguito la diretta della discesa libera davanti al televisore su ZDF. La più elevata percentuale relativa alla quota di mercato è stata evidenziata in Croazia con quasi il 42%, seguita dall'Austria con il 32, da Slovenia, Svizzera e Svezia con percentuali tra il 24 ed il 25% e dalla Russia con il 23%.

Lo slalom gigante dell'Alta Badia ha raggiunto una quota di mercato pari al 35% in Croazia, del 32% in Austria, del 24% in Slovacchia e del 25% in Svizzera. La percentuale più elevata (nella trasmissione del gigante) è stata raggiunta in Danimarca, con il 38%.